Medicina del lavoro

Lo scopo della Medicina del Lavoro è quello di garantire la prevenzione primaria e condizioni di lavoro idonee, nel rispetto del lavoratore.


Vari decreti legislativi si pongono l'obiettivo di armonizzare e coordinare le varie norme e di individuare e risolvere i problemi nel frattempo emergenti, come ad esempio, lo stress lavoro-correlato (art. 28, comma 1) e la verifica di assenza di condizioni di alcol dipendenza e di assunzione di sostanze stupefacenti (art. 41, comma 4). 


ErgoLogiche è in grado di offrire alle aziende interessate, oltre che la normale Sorveglianza Sanitaria aziendale, anche l'espletamento di tutti gli esami previsti dalla legge e richiesti dal medico competente, sulla base della tipologia dell'azienda richiedente e dei rischi specifici relativi.


medico, computer, dottore

Corso e Valutazione dello Stress Lavoro Correlato

E’ altamente probabile che il fenomeno aumenti in futuro, a causa di alcuni cambiamenti in corso nel mondo del lavoro. Studi in questo senso della “European Agency for Safety and Health at Work” hanno individuato cinque aree di variabili che rendono emergenti i rischi psicosociali:

- utilizzo di nuove forme di contratti di lavoro (contratti precari) e l’incertezza e l’insicurezza del lavoro stesso (scarsità di lavoro)

- forza lavoro sempre più vecchia (poco flessibile e poco adattabile ai cambiamenti) per mancanza di adeguato turn-over;

- alti carichi di lavoro, con conseguenti pressioni sui lavoratori da parte del management;

- tensione emotiva elevata, per violenze e molestie sul lavoro;

- interferenze e squilibrio fra lavoro e vita privata.

Quindi è necessario che per valutare e fronteggiare i fattori lavorativi di stress, le aziende analizzino la loro organizzazione secondo un percorso che prenda in esame tutte le variabili sopra indicate. In questo modo sarà anche possibile individuare le misure correttive più appropriate ed efficaci.

Ergologiche fornisce un valido supporto in merito a tale tematica, effettuando la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato utilizzando il metodo ISPESL che consta in 2 distinte fasi: una preliminare ed una di approfondimento. La fase preliminare, che è quella d'obbligo per tutte le aziende e con periodicità biennale, è composta da 11 questionari che indagano in tre aree diverse della vita lavorativa dell'azienda analizzata.

Sicurezza sul lavoro

Ergologiche Sas offre consulenza completa in ambito di Sicurezza e Medicina sul Lavoro. Inoltre provvede alla stesura della documentazione obbligatoria, aggiornata secondo la vigente normativa, inerente la Sicurezza, quindi collabora con i Datori di Lavoro alla compilazione del Documento di Valutazione del Rischio, effettua il corso e la valutazione dello Stress Lavoro Correlato, eventuale manuale HACCP, Protocollo di Sorveglianza Sanitaria, ecc..

Documento di Valutazione dei Rischi
IIl Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) è il documento che attesta la valutazione di tutti i rischi che l' attività aziendale può comportare, dal punto di vista della salute e dellasicurezza dei lavoratori. Viene redatto ai sensi dell' art. 28 comma 2 del D. Lgs 81/08, ed è obbligo inderogabile del Datore di Lavoro. Comprende la valutazione dei rischi, l' analisi delle misure preventive messe in atto e la programmazione di ulteriori misure volte a migliorare le condizioni di sicurezza in azienda. Deve contenere una valutazione di tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, anche in riferimento alle sostanze e preparati chimici impiegati, alla scelta delle attrezzature de lavoro ed alla sitemazione dei luoghi di lavoro in conformità a quanto descritto negli allegati IV e V del Tsto Unico. Il documento nion si ritiene completo con la sola valutazione dei rischi contingenti, ma deve contenere anche una relazione prospettica del programma delle misure che si possono ritenere necvessarie o utili nel tempo per garantire un certo grado di miglioramento dei livelli di prevenzione e sicurezza. Questa valutazione deve essere rivista indicando lo stato di avanzamento del programma di migklioramento rispetto alle previsioni iniziali.Il documento così redatto deve essere conservato in Azienda, non necessariamente in formato cartaceo, ma anchge esclusivamente su supporto informatico, e deve riportare le firme del Datore di Lavoro, del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, del Medico Competente ove presente e del Rappresentante dei lavoratori per presa visione che ne attestino la data certa. Va precisato che è obbligatorio trasmettere copia del documento all' RLS, che ha facoltà di esprimere valutazioni in merito alla redazione e alle misure di prevenzione: Tali considerazioni non hanno valore esecutivo, ma solo consulenziale e devono comunque essere annotate in calce al documento al fine di verbalizzare il coinvolgimento dei lavoratori dell' elaborazione del documento.

ERGOLOGICHE GHIONNI | 11, Via Rorato - 30027 San Donà Di Piave (VE) - Italia | P.I. 03404150272 | Tel. +39 0421 51976   - Cell. +39 335 8166587 | Fax. +39 0421 576325 | info@ergologiche.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy